Logo Università degli Studi di Milano


Dipartimento di

 
 

Materiali e Nanostrutture  

 

Prof. Maurizio Benaglia
Studio di materiali polimerici e inorganici per lo sviluppo di catalizzatori riciclabili.

 

Prof.ssa Anna Bernardi
Sintesi di inibitori nano-dimensionati del recettore DC-SIGN ad attivita’ immunomodulante ed antivirale.
Sintesi di pseudo-glicodendrimeri attivi nella riduzione del danno da ischemia cerebrale.

 

Prof.ssa Paola Del Buttero, Dott. Giorgio Molteni, Dott. Dario Perdicchia
Sviluppo di prodotti nanoparticellari a base metallica o di ossidi metallici in qualità di reagenti nella sintesi organica.

 

Prof. Giuseppe Di Silvestro
Modifiche strutturali in polimeri di interesse industriale ottenuti via policondensazione (sono disponibili più tesi legate a polimeri diversi).
Modifiche strutturali in polimeri di interesse industriale ottenuti per polimerizzazione radicalica (sono disponibili più tesi legate a polimeri diversi).
Studio delle proprietà termiche e reologiche di polimeri di interesse industriale a struttura modificata (sono disponibili più tesi legate a polimeri diversi).
Modifica di proprietà antifiamma.
Ottimizzazione di proprietà barriera per il packaging.
Polimeri da fonti rinnovabili a struttura non convenzionale.

 

Prof. Emanuela Licandro, Prof. Pierfausto Seneci
Funzionalizzazione con molecole di rilevanza farmaceutica e caratterizzazione biologica a scopo terapeutico e diagnostico di nano particelle di ossido di ferro.

 

Prof.ssa Emanuela Licandro, Dott.ssa Clara Baldoli, Dott. Alberto Bossi
Sintesi e funzionalizzazione di molecole eteroaromatiche policicliche planari o a struttura elicoidale (eteroeliceni) e studio delle loro proprietà ottiche (lineari e non lineari), da utilizzare per la preparazione di nuovi materiali per applicazioni in optoelettronica e fotovoltaico.

 

Prof.ssa Elisabetta Ranucci, Dott.ssa Amedea Manfredi
Resine polimeriche multifunzionali per la rimozione di ioni di metalli pesanti e microinquinanti organici dalle acque.
Nanoparticelle polimeriche per applicazioni biotecnologiche.
Idrogeli biocompatibili e biodegradabili rinforzati con nanofibre biodegradabili come supporti per l'ingegneria tissutale.

 

Prof.ssa Giovanna Speranza, Dott. Carlo Morelli, Dott. Pierangelo Francescato
Studi sull’acido poli-γ-glutammico, un biopolimero con applicazioni in campo industriale e biomedico.

 

 

Torna ad inizio pagina