Logo Università degli Studi di Milano


Dipartimento di

 
 

La stampa 3D dipartimentale  

Stampa 3D

Il dipartimento di Chimica si è recentemente dotato di una stampate 3D a tecnologia FDM (Fused Deposition Modeling), la SHAREBOT NEXT GENERATION.

A tutto il personale afferente al dipartimento è data la possibilità di stampare oggetti tridimensionali, ma l’accesso alla stampante, al momento, è riservato esclusivamente all’Ing. Carlo MANASSERO.

Qui di seguito sono riportate le indicazioni per l'uso di base della stampante 3d.

  • Tutti i file di stampa, in formato stl, devono essere inviati via mail all’indirizzo carlo.manassero@unimi.it.
    Si prega di aggiungere la dicitura “Richiesta di stampa 3D” nell’oggetto della mailLa mail dovrà contenere inoltre informazioni relative a risoluzione, dimensioni e materiale di stampa desiderato (sono supportati: PLA, ABS, Nylon, TPU, Polystyrene, Cristal Flex, PE; attualmente il materiale a disposizione è il PLA).

  • Verificata correttezza e stampabilità del file ricevuto, l’Ing. MANASSERO programmerà la stampa in base alla disponibilità dello strumento e del materiale richiesto. Nel caso fosse verificato che il file non sia stampabile o comunque inadatto, lo si comunicherà tempestivamente all’utente, con indicazioni riguardo alle modifiche necessarie

  • Una volta terminata la stampa, l’utente riceverà una comunicazione via mail per poter ritirare l’oggetto.

Riportiamo alcune linee guida che devono essere rispettate nella progettazione dell’oggetto tridimensionale.

  • La dimensione massima della stampa è di 20x20x25 cm (LxLxH). Non è possibile stampare oggetti di dimensioni maggiori. La tolleranza per l’asse X e Y è di ± 50 micron.
  • La risoluzione di stampa (asse Z) varia da 0.05 mm (alta risoluzione) a 0.2 mm (bassa risoluzione). Esempi di alta, media e bassa risoluzione sono riportati in figura. Stampe a risoluzione elevata richiedono ovviamente tempistiche di stampa più lunghe.

Risoluzione asse Z

La stampante è dotata di un solo estrusore, non è quindi possibile utilizzare più polimeri contemporaneamente, gli oggetti escono in monocolore ma possono essere successivamente colorati a mano. Per qualsiasi altra informazione scrivere a: carlo.manassero@unimi.it.

 

 

Sharebot NG

                                Sharebot NG, specifiche tecniche
LCD con pannellino di controllo integrato con possibilità di variare i seguenti parametri durante la stampa: velocità di stampa, temperatura di estrusione, temperatura del piano riscaldato, la velocità delle ventole, il flow rate
Stampa diretta da SD card
Area di stampa 200x200x250 mm
Piano riscaldato
Spessore dello strato: <0,05 mm (per un buon rapporto qualità/tempo consigliato 0,3 mm)
Temperatura massima dell’estrusore 280°C
Diametro dell’ugello: 0.35 mm
Filamento da 1,75 mm

                     Video Pagina Esterna al sito

 

Torna ad inizio pagina